Cos'è

Il GenoTest Intolleranze e Dipendenze si occupa di ricercare quali anomalie metaboliche possano influenzare il palesarsi di intolleranze alimentari o possano essere alla base di alcune delle più comuni dipendenze.

Le intolleranze alimentari fanno parte di un più vasto gruppo di disturbi definiti come reazioni avverse al cibo: si parla di intolleranza alimentare, piuttosto che di allergia, quando la reazione non è provocata dal sistema immunitario. L’intolleranza alimentare si manifesta quando il corpo non riesce a digerire correttamente un alimento o un componente alimentare.

Le dipendenze sono spesso causa di problemi individuali, sia comportamentali sia psicologici, e causa dell'insorgere di patologie anche gravi. A livello molecolare, l’origine delle dipendenze è estremamente complessa poiché il fenomeno è influenzato da diversi geni ed ogni gene determina una sua influenza che produce quindi la marcata variabilità inter-individuale del fenomeno. Abbiamo perciò preso in esame i geni che sono stati confermati da molti studi come responsabili di una forte influenza sulla dipendenza.

 

 

Una dieta ideale - la chiave della salute e dell’invecchiamento di successo

I GenoTest possono favorire la scelta del regime dietetico ottimale all’interno di protocolli nutrizionali e/o clinici in accordo con i principi della medicina ufficiale.
Un’ampia letteratura supporta questo tipo di applicazioni e studi recenti stanno dimostrando l’impatto sempre più importante della medicina personalizzata e dell’indagine dei polimorfismi genetici nell’ambito della medicina basata sull’evidenza (Evidence Based Medicine).
Il concetto di dieta ottimale non può prescindere dall’impostazione di stili di vita corretti che sono alla base delle misure di prevenzione di malattie associate all’invecchiamento.
Dieta ottimale e stili di vita corretti sono quindi alla base del concetto di “invecchiamento di successo”. La dieta ideale deve tenere conto delle caratteristiche genetiche individuali rapportandole all’ambiente in cui si vive. Conoscere il nostro assetto genetico ci dà anche l’opportunità di personalizzare programmi di attività fisica e altri comportamenti utili ad ottenere il maggior vantaggio possibile per la nostra salute.

 

A chi è consigliato

  • Soggetti che presentano problemi nella digestione di alcuni alimenti.
  • Soggetti che accusano gonfiore addominale, crampi, nausea, vomito, aerofagia.
  • Persone che accusano cefalee, vertigini e malessere.
  • Persone che hanno difficoltà a smettere di fumare o bere alcolici.

Conoscere questo  è fondamentale per scegliere uno stile di vita sano e nutrirsi con alimenti che contrastino le debolezze di ognuno di noi.

 

Come si effettua il genotest?

Il GenoTest prevede un prelievo non invasivo di campione salivare. Da quì viene analizzato il DNA e dai risultati ottenuti viene fornita una risposta sotto forma di Report esplicativo.

CHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI